“Un gesto d’amore ad Agrigento dà il via al Festival I Bambini del Mondo”

Prima di iniziare le loro performance artistiche che daranno il via alla 18^ edizione del Festival Internazionale “I Bambini del Mondo” che aprirà il “73° Mandorlo in Fiore” di Agrigento, il gruppo della Repubblica della Calmucchia giovedì 1 marzo 2018 alle ore 11.00 tenendo fede al motto coniato dal loro “papà” Claudio Criscenzo, “ I bambini aiutano i bambini” andrà a far visita ai piccoli degenti presso il reparto di Pediatria dell’Ospedale San Giovanni di Dio di Agrigento. Porteranno in corsia un momento di folklore, di musica, di allegria ed anche un sorriso e una carezza per i loro coetanei purtroppo non possono assistere alla manifestazione folkloristica.

“Fin dalla sua nascita – ci dice l’altro “papà” del Festival Giovanni Di Maida – il Festival “I Bambini del Mondo” coniuga il folklore con la solidarietà, la promozione umana e sociale in difesa dei diritti dei minori”.  Proprio in ragione di questi principi “I Bambini del Mondo” nel corso degli anni hanno ricevuto prestigiosi riconoscimenti come quello di “Ambasciatori di Pace nel Mondo” da parte dell’Unicef. Quest’anno la delegazione agrigentina dell’Unicef consegnerà, alla bambina più piccola tra quelle dei gruppi internazionali che partecipano al Festival, la“Pigotta” ovvero la bambola di pezza dell’Unicef, una bambola speciale, unica nata dalla creatività dei volontari per promuovere le finalità del Fondo delle Nazioni Unite per l’Infanzia. La Pigotta de “I Bambini del Mondo” per l’occasione indossa il vestito della tradizione folkloristica agrigentina.

Gli otto  gruppi folkloristici internazionali che partecipano alla 18^ edizione del “Festival Internazionale – I Bambini del Mondo”, organizzato dall’Aifa, Associazione International Folk Agrigento provenienti da: Costa Rica, India, Russia, Calmucchia, Kazakistan, Georgia, Lituania e Slovacchia   venerdì 2 marzo 2018 alle ore 18,30 presso il Palacongressi del Villaggio Mosè saranno ricevuti dal Sindaco del Comune di Agrigento e del Direttore del Parco Archeologico “Valle dei Templi”. Sabato 3 marzo ore 10:30 l’inizio ufficiale del 73° Mandorlo in Fiore con i gruppi folkloristici internazionali e gli studenti provenienti da diverse parti della Sicilia che daranno vita alla “Passeggiata della Pace e della Fratellanza” lungo la via Sacra. Alle ore 12.00 presso il Tempio di Giunone esibizione dei gruppi internazionali; alle ore 21.00 al Palacongressi spettacolo di apertura con l’esibizione dei gruppi internazionali e di quelli agrigentini che partecipano al Festival,  con la consegna, a cura della Società Dante Alighieri del Premio “Italia- Immagini e Pensieri”. I biglietti per assistere agli spettacoli al Palacongressi sono disponibili presso il Box Office.