Anniversario omicidio Reina, Orlando: “Non accettò connivenza politica-mafia”

In occasione del 39simo anniversario dell’uccisione di Michele Reina, segretario provinciale della Democrazia Cristiana ed ex assessore comunale a Palermo, assassinato il 9 marzo 1979 dalla mafia, il sindaco Leoluca Orlando ricorda “una delle pagine più buie della storia di Palermo ed un uomo che venne assassinato perché non accettò la logica di connivenza tra politica e criminalità mafiosa, ne’ volle piegarsi alle pressioni che miravano ad impedire il rinnovamento politico della Sicilia. Le vittime politiche di quel periodo storico della Siciliasono e rimarranno punti di riferimento per la nostra terra, cadute perché rappresentanti intransigenti di legalità e giustizia”. Nel pomeriggio, alle 17.30, una messa in suffragio di Reina sara’ celebrata nella chiesa di Sant’Anna.