Agrigento, Firetto riceve delegazione di Valls e Hunan

Intensa “attività diplomatica” del sindaco Lillo Firetto che nel pomeriggio di oggi ha incontrato ufficialmente l’assessore alla Cultura della città catalana di Valls, Marc Ayala, e la vice presidente della “Colla Vella”, Lurdes Quintero. Il numeroso gruppo di Valls, (279 persone presenti in città), che al “Mandorlo in fiore” partecipa con i “Pilar” e i “Castells”, le incredibili torri umane patrimonio Unesco, ha voluto donare al primo cittadino una riproduzione in miniatura di un “castell” di undici metri. Successivamente il sindaco intervistato dalla Tv della Catalunya, dopo aver parlato del grande interesse suscitato tra la popolazione agrigentina, delle esibizioni della Colla Vella, ha spiegato il significato autentico della manifestazione che da 73 anni promuove il messaggio di pace e di fratellanza tra i popoli.

Sempre nel pomeriggio Firetto ha pure ricevuto il funzionario governativo cinese della Provincia di Hunan, Lin Hua che guida la delegazione del “Jinzhou Group” al “Mandorlo” in rappresentanza delle minoranze etniche della Cina del Sud. Quest’ultimo ha invitato Firetto in Cina, non solo per incrementare gli scambi culturali ma anche per sviluppare nuovi rapporti commerciali e imprenditoriali tra le due province. A sorpresa nella delegazione anche Qiu Guangjin ceo della Tv cinese HNTV che ha confermato al sindaco come l’emittente stia mandando in onda immagini e servizi in tutta la Regione meridionale con un grande ritorno di immagine e di promozione per la città dei templi, basti pensare che le immagini della Fiaccolata sono state viste da 18 milioni di persone.