Migranti, cardinale Montenegro ai giovani: “Accogliere, proteggere, promuovere, integrare”

 Un invito ai giovani a “lottare per ciò in cui si crede” è arrivato questa mattina dal cardinale Francesco Montenegro, Presidente di Caritas Italiana e arcivescovo di Agrigento. Montenegro ha inviato un messaggio ai giovani del Tavolo ecclesiale sul servizio civile, riuniti a Sotto il Monte (Bergamo). “Il servizio civile è attenzione al’uomo ma anche la forza di cambiare una società – ha detto il cardinale come riporta l’Ansa – oggi sempre più povera di valori, e che non sa da che parte guardare. Non servono le armi per cambiare la realtà. Semmai, se armi bisogna usare, ci sono quelle della nonviolenza. Il pacifismo non è soltanto ‘mi fermo e non faccio niente’ ma un chiedersi: che cos’è che posso fare?”. Il presidente di Caritas ha ribadito l’appello di Papa Francesco ad includere i migranti: “Accogliere, proteggere, promuovere, integrare. In altri termini costruire un mondo migliore dove uno possa sentirsi fratello dell’altro”.