Migrante tunisino tenta suicidio in hotspot Lampedusa

Un tunisino di 26 anni ha tentato stanotte di togliersi la vita nell’hotspot di Lampedusa, dove si trova dallo scorso 15 gennaio. Il giovane – come riporta l’Ansa – si e’ tagliato le vene del polso e il taglio avrebbe compromesso anche i tendini. Portato al poliambulatorio dell’isola e medicato, e’ stato riaccompagnato nel centro. Il 5 gennaio scorso un ventunenne tunisino si uccise, impiccandosi, in una baracca vicina al centro di contrada Imbriacola.