Inchiesta appalti e rifiuti, Musumeci: non mi occupo di valutazioni Pm

 “Io sono il presidente della Regione, non sono un magistrato. La politica a volte deve intervenire prima: sulla vicenda specifica e su tutte le vicende oggetto di valutazione della magistratura io per stile non mi sono mai occupato”. Lo ha detto il governatore Nello Musumeci, sull’inchiesta sull’appalto ponte per la raccolta dei rifiuti del Comune di Catania, prima di partecipare a un incontro col sindaco Enzo Bianco nel Municipio del capoluogo etneo. “Che il fronte dei rifiuti sia caldo e’ risaputo – ha aggiunto Musumeci come riporta l’Ansa – ed e’ per questo che noi stiamo tentando una vera e propria bonifica in tutti i sensi. Purtroppo c’e’ un arretrato di almeno un ventennio ed io credo che ci vorranno almeno tre o quattro anni per potere mettere ordine in un settore che garantisce l’essenzialita’ del servizio, ma e’ un settore su cui da tempo le organizzazioni criminali, i personaggi spregiudicati e la mafia hanno puntato la loro attenzione. Questo accade in Sicilia, ma anche in Calabria e in Campania, in Puglia”.