Sanità in Sicilia, Margherita La Rocca Ruvolo: “I diritti del paziente al primo posto”

Importante occasione di confronto con i medici siciliani oggi ad Aci Castello (Catania) durante l’incontro dal titolo “Il Sistema Sanitario Nazionale compie 40 anni, le nuove sfide” promosso dal Sindacato dei Medici Italiani. Si è parlato, in particolare, dello stato dell’arte dell’assistenza ambulatoriale specialistica, dell’emergenza sanitaria territoriale, della continuità assistenziale, dell’assistenza primaria, della dirigenza medica ospedaliera. Tra i partecipanti anche la presidente della commissione Salute dell’Ars Margherita La Rocca Ruvolo. “Sono emersi interessanti spunti di riflessione e anche delle criticità che saranno oggetto di ulteriore approfondimento in commissione Salute all’Assemblea regionale siciliana. Per quanto mi riguarda – ha affermato La Rocca Ruvolo a margine dell’incontro – il mio impegno all’Ars continuerà ad essere intenso e determinato con l’obiettivo di ottenere un miglioramento generale dei servizi sanitari in Sicilia, mettendo i diritti del paziente al primo posto e avendo come punto di riferimento la nostra Costituzione che ‘tutela la salute come fondamentale diritto dell’individuo e interesse della collettività, e garantisce cure gratuite agli indigenti’”.