Mafia, nominata commissione per assegnare due beni confiscati a Licata da riutilizzare a fini sociali

Nominata l’apposita commissione del Consorzio agrigentino legalità e sviluppo per l’affidamento in godimento a titolo gratuito di due beni confiscati alla criminalità organizzata contrada Sottofari e contrada Sconfitta a Licata. Si tratta di due appezzamenti di terreno in contrada Sottofari e in contrada Sconfitta confiscati alla mafia che verranno affidati in concessione a favore dei soggetti del privato sociale. A renderlo noto è il Consorzio agrigentino per la Legalità e lo sviluppo. Si tratta di due appezzamenti di terreno insistenti in contrada Sottofari e in contrada Sconfitta. Al bando è stata presentata solo un’istanza che adesso verrà esaminata dall’apposita commissione composta da Domenico Tuttolomondo (presidente), Maria Cristina Ciaccio e Claudia Di Rosa.