Tragedia a Cammarata, 13enne si toglie la vita

Tragedia nelle campagne tra Cammarata e Mussomeli. Una ragazzina di 13 anni si è tolta la vita impiccandosi. È accaduto ieri sera. Non si conoscono le reali motivazioni che hanno spinto l’adolescente al gesto estremo. Secondo quanto si apprende non accettava la malattia che aveva colpito la sorella maggiore. La tredicenne, che frequentava l’ultimo anno della scuola media, viveva nella casa di campagna con i genitori, proprietari di un’azienda agricola nel territorio di Cammarata, al confine tra le province di Agrigento e Caltanissetta. Sull’episodio stanno indagando i carabinieri della compagnia di Cammarata. Del caso è stata informata la Procura della Repubblica di Agrigento.