Mafia, revoca scorta a Cutrò: solidarietà dall’amministrazione di Bivona

“L’amministrazione comunale di Bivona esprime solidarietà nei confronti di Ignazio Cutrò e della sua famiglia a seguito del provvedimento di revoca della scorta per i suoi familiari. Auspichiamo che il Ministero riveda tale decisione affinché alla famiglia Cutrò possa essere assicurata la necessaria protezione”. Lo comunica in una nota il sindaco della città delle pesche Milko Cinà.