VIDEO | Isola DiVino, il grande show della Sicilia al Vinitaly and the City

L’atmosfera unica della Sicilia, con i suoi vini, i colori e le tradizioni nel cuore di Verona al Vinitaly and the City 2018. Alla Fontana dell’Arsenale, nei giorni del Vinitaly, degustazioni di vini e cibi tipici siciliani con uno speciale abbinamento di vino e formaggi. La piazza, con un allestimento particolarissimo su passerella in mezzo all’acqua, simbolo dell’isola, ha ospitato inoltre una copia della statua del Satiro Danzante di Mazara del Vallo. Il grande show della Sicilia. L’evento è stato promosso nell’ambito delle iniziative della Regione siciliana al Vinitaly dove ha partecipato quest’anno con gli assessorati all’Agricoltura, al Turismo e ai Beni culturali. L’allestimento a Piazza dell’Arsenale a Verona è stato ideato e curato da personale dell’assessorato regionale al Turismo, sport e spettacolo guidato dall’assessore Sandro Pappalardo, ha lavorato al progetto l’architetto Laura Galvano, lo stesso architetto che ha curato l’allestimento degli eventi espositivi della Sicilia all’Expo2015 di Milano.

Ai Giardini della Fontana dell’Arsenale, per Vinitaly and the City, è andata davvero in scena la Sicilia: con il teatro delle luci, laser, acqua, fiamme e fuochi barocchi  nell’emozionante spettacolo degli elementi, un omaggio alla Terra del Fuoco. Uno spettacolo emozionale basato sulla perfetta sincronia tra i prodotti scenografici, i prodotti pirotecnici innocui, le più innovative tecnologie di luci e laser, effetti scenici, effetti speciali, effetti acquatici e di fuoco, ed una colonna sonora altamente ricercata, in un elegante omaggio alla Terra di Sicilia. Un’esibizione mozzafiato che negli ultimi anni ha riempito di pubblico in festa alcune tra le più affascinanti piazze siciliane, da Ragusa Ibla a Noto, all’ultimo strepitoso successo per la Festa di Sant’Agata 2018 a Catania, lasciando il pubblico presente estasiato ed incantato. Nella forza maestosa dei giochi di laser e luci, degli effetti scenografici ed acquatici, aria, acqua, terra, fuoco, ma anche mito e storia, prendono vita al ritmo delle sette note e si esibiscono nell’armonica danza degli elementi, raccontando la Sicilia, disegnando uno scenario veramente unico ed incantando il pubblico di ogni età.