Al via interventi riparazione ascensori ospedali nell’Agrigentino, aggiudicato appalto globale

Tutti gli impianti elevatori dei presìdi sanitari Asp attualmente non funzionanti saranno a breve rimessi in funzione. L’Azienda sanitaria provinciale di Agrigento può finalmente contare su uno strumento tecnico-amministrativo in grado di fronteggiare e risolvere le criticità legate al malfunzionamento degli ascensori presenti nelle diverse strutture sanitarie. Con un provvedimento immediatamente esecutivo, la direzione strategica Asp ha infatti deliberato l’aggiudicazione, in via definitiva, di un appalto globale che, grazie ad un investimento di oltre duecentonovantamila euro, prevede la riparazione degli impianti attualmente fermi. A breve, al termine delle verifiche necessarie per la verifica dei requisiti di aggiudicazione e la conseguente sottoscrizione del contratto fra le parti, il Servizio tecnico Asp procederà ad affidare il lavori all’impresa vincitrice, il Consorzio nazionale cooperative di produzione e lavoro “Ciro Menotti” di Ravenna. Il nuovo provvedimento si affianca alle azioni di manutenzione ordinaria, già attive su tutto il territorio provinciale, che hanno recentemente portato al ripristino della funzionalità di diversi impianti fra i quali sei ascensori presenti presso il presidio ospedaliero “Giovanni Paolo II” di Sciacca.