Sciacca si prepara ad accogliere i ciclisti del Giro d’Italia

Sciacca si prepara ad accogliere i ciclisti del Giro d’Italia che passeranno in città nel primissimo pomeriggio di mercoledì 9 maggio. Si sono tenute in questi giorni diverse riunioni al Comune e in Prefettura per definire ogni aspetto, che garantisca la sicurezza della manifestazione.  Il sindaco Francesca Valenti e il vicesindaco e assessore al Turismo Filippo Bellanca annunciano che per quel giorno sarà disposta la chiusura di tutte le scuole di ogni ordine e grado – così come in altre città interessate – per alleggerire il più possibile la viabilità cittadina. Il comando della Polizia Municipale ha nel frattempo predisposto un apposito provvedimento che mette in sicurezza le strade attraversate dai ciclisti: Via Figuli, Corso Vittorio Emanuele, Via Incisa, Piazza Carmine, Via Friscia Maglienti, Via Cappuccini, Via del Sole. L’ordinanza di disciplina della viabilità sarà pubblicata domani all’albo pretorio del Comune di Sciacca. Si prevedono divieti di sosta in tutte le strade attraversate dal giro a partire dalle ore 8 del 9 maggio, strade che saranno poi chiuse al traffico a mezzogiorno.

La circolazione cittadina, dunque, subirà notevoli stravolgimenti per quel giorno con inevitabili disagi e difficoltà nelle restanti aree della città non interessate dai divieti. Ci si appella al buon senso dei cittadini, a cui si chiede comprensione, pazienza e collaborazione. Si consiglia di mettersi in macchina solo se strettamente necessario. Il sindaco Francesca Valenti e il vicesindaco Filippo Bellanca evidenzian o come il Giro d’Italia rappresenti un evento straordinario, una vetrina unica, per la promozione della città di Sciacca e di tutto il territorio attraversato dalla carovana.  Il dettaglio di tutti i provvedimenti saranno illustrati nel corso di una conferenza stampa che sarà indetta per l’inizio della prossima settimana.