Lavoro in Sicilia, stage retribuiti in azienda: bando per 6.600 posti

Il bando verrà pubblicato domani, al massimo lunedì, e prevede la creazione di altri 6.600 stage retribuiti in azienda, come riporta il Giornale di Sicilia oggi in edicola. Un’opportunità che la Regione finanzia con 25 milioni e che è destinata a giovani e meno giovani disoccupati che non abbiano beneficiato di altre misure messe in campo in questi ultimi giorni. Si tratta del sesto bando del pacchetto lavoro attuato dal governo Musumeci recuperando fondi rimasti nei cassetti in qualche caso anche da quattro anni. Dopo il contratto di ricollocazione, i cantieri di lavoro, i cantieri di servizio, i tirocini negli ordini professionali e il bonus alle aziende che assumono, ecco i tirocini extracurriculari. Si tratta appunto di stage da almeno sei mesi retribuiti con 500 euro al mese. È una misura che punta ad allargare il panorama di beneficiari degli stage. «Quelli avviati negli ordini professionali sono ovviamente destinati a giovani che abbiano una laurea – ha commentato ieri l’assessore Mariella Ippolito -. Ora pensiamo di estendere questa opportunità a tutti, giovani e meno giovani anche senza titoli di studio elevati. Per farlo punteremo su aziende e artigiani. Saranno loro a offrire lavoro formando i disoccupati».