Randagismo a Sciacca: protocollo d’intesa tra comune e associazioni animaliste

Con 210 cani nelle strutture convenzionate già al massimo della capienza e il sostanziale blocco degli accalappiamenti per mancanza di posti disponibili per gli animali il Comune di Sciacca oggi punta a una nuova iniziativa: un protocollo d’intesa con le associazioni animaliste, che hanno propri referenti nel territorio, che interverranno per favorire le adozioni e assicurare collaborazione anche nella fase della reimmissione in libertà degli animali. L’appuntamento è fissato per questa mattina, alle 10, a palazzo di città. La riunione è stata convocata dall’assessore comunale all’Ambiente, Paolo Mandracchia. Come riporta il Giornale di Sicilia oggi in edicola, le associazioni pubblicheranno, sui propri siti internet, le foto e le schede tecniche dei cani, collaborando anche al trasferimento degli animali. Tra le associazioni anche Amici di Olivia, di Menfi, che negli ultimi anni ha favorito l’adozione di numerosi cani anche da parte di famiglie tedesche, svizzere e del nord Italia.