Ecoforum provinciale su rifiuti ed economia circolare ad Agrigento venerdì 25 maggio

Il 2017 è stato l’anno dell’approvazione definitiva del pacchetto europeo sull’economia circolare che ha come fine una gestione intelligente dei rifiuti. Questo sarà possibile grazie ai nuovi obiettivi di riprogettazione dei prodotti e di prevenzione, riuso e riciclo dei rifiuti per ridurre gradualmente il ricorso al recupero energetico, per archiviare lo smaltimento in discarica e per essere meno dipendenti dalle importazioni di materie prime. In Sicilia la situazione rifiuti versa in una situazione molto grave, anche se sono presenti molti esempi di buone pratiche. Di tutto questo se ne parlerà venerdì prossimo, 25 maggio, all’Ecoforum sui rifiuti e l’economia circolare, organizzato da Legambiente Sicilia, che si terrà al circolo Empedocleo in via Atenea 307 ad Agrigento.

Programma

ORE 9.00
SALUTI E INTRODUZIONE
Alfonso Cimino, Presidente dell’Ordine degli Architetti e P.C.C. di Agrigento
Gianfranco Zanna, presidente di Legambiente Sicilia
ORE 9.30 – 10.30 | 1ª SESSIONE
IDEE, PROPOSTE E PROGETTI PER LA GESTIONE INTEGRATA DEI RIFIUTI IN PROVINCIA DI AGRIGENTO
L’accordo quadro Anci Conai: un’ opportunità per i comuni
Fabio Costarella, responsabile progetti territoriali speciali CONAI
Il recupero dei rifiuti irrecuperabili
Paolo Barrile, REKOGEST
Da rifiuto a risorsa: soluzioni impiantistiche nell’applicazione pratica dei criteri di economia circolare
Fabio Catanzaro, CATANZARO COSTRUZIONI
L’esperienza virtuosa di raccolta domiciliare e tariffazione puntuale nella provincia di Treviso
Paolo Contò, direttore generale del consiglio di bacino CONSORZIO PRIULA

ORE 10.30 – 11.30 | 2ª SESSIONE
BUONE PRATICHE DI ECONOMIA CIRCOLARE IN SICILIA
L’esperienza delle Ecostazioni di Legambiente
Claudia Casa, direttore Legambiente Sicilia
Uno storytelling della differenziata
Gero La Rocca, ECOFACE
La raccolta domiciliare, opzione obbligata per una corretta gestione integrata dei rifiuti
Silvia Bongiorno, AGESP
L’impianto di trattamento dei liquidi industriali: un esempio di economia circolare
Sergio Vella, SEAP

ORE 11.30 – 13.00 | TAVOLO ROTONDA
CRITICITÀ E PROSPETTIVA NELLA GESTIONE DEL CICLO INTEGRATO DEI RIFIUTI
Mimmo Fontana, responsabile Sud Legambiente
Salvo Cocina, dirigente Generale dipartimento dell’acqua e dei rifiuti Regione Siciliana
Calogero Firetto, sindaco Comune di Agrigento
Enrico Vella, presidente SRR Agrigento Est
Enzo Greco, presidente SRR Agrigento Ovest

ORE 13.00 – 13.30
CONSEGNA MENZIONE SPECIALE AI COMUNI RICICLONI PER L’ANNO 2017