Mafia, Fava: “Assente nel contratto di Governo M5s-Lega”

“Leggiamo nel cosiddetto ‘Contratto di Governo’ siglato da Lega e 5 Stelle che la parola “sicurezza” ricorre 17 volte, la parola “mafia” soltanto una, all’interno di un paragrafetto di sette righe”. Lo fa notare il Presidente della Commissione Regionale antimafia Claudio Fava che sottolinea come “alla vigilia di una data, quella del 23 maggio, che ricorda non solo una strage mafiosa ma la devastante minaccia alle istituzioni democratiche da parte di Cosa Nostra, vorremmo sommessamente chiedere al Presidente Mattarella – nell’esercizio delle sue prerogative – di impegnare il Governo che sta per essere formato, e il futuro Ministro dell’Interno, a considerare la lotta alle mafie una priorità democratica, politica e civile alla quale nessun esecutivo può sottrarsi”.