Vino, i risultati del Concours Mondial de Bruxelles 2018 saranno pubblicati il 25 maggio

Saranno proclamati domani i vincitori del 25° Concours Mondial de Bruxelles che si è svolto nelle scorse settimana nel distretto di Haidian, a Pechino. Sono circa 330 i giudici di ogni nazionalità che hanno degustato quest’anno – dal 10 al 13 maggio scorsi – un numero record di vini (oltre 9.180). La Cina ha contribuito in larga parte a questi risultati iscrivendo oltre 480 vini, con un incremento del 90,2% rispetto al 2017.
In tutto sono 48 i paesi produttori che hanno partecipato alla competizione quest’anno. I primi dieci, per numero di iscrizioni, sono: Francia, Spagna, Italia, Portogallo, Cina, Cile, Svizzera, Grecia, Messico e Sud Africa.
Tra i vini siciliani che l’anno scorso hanno fatto incetta di premi quelli dell’Azienda Agricola G. Milazzo di Campobello di Licata (Agrigento) che, tra l’altro, con il Terre della Baronia 2014 rosso ha conquistato la Gran medaglia d’oro e il titolo di “Vino rosso rivelazione internazionale”. Mentre il titolo dui “Vino bianco italiano rivelazione” nel 2017 è stato conquistato dal Kikè delle Cantine Fina di Marsala (Trapani).