Migranti, Salvini: “Ue aiuti o scegliamo altre vie”

“Occorre buonsenso. Quello degli sbarchi e dell’accoglienza di centinaia di migliaia di ‘non profughi’ non può continuare ad essere un problema solo Italiano. O l’Europa ci dà una mano a mettere in sicurezza il nostro Paese, oppure dovremo scegliere altre vie”. Così su twitter il ministro dell’Interno Matteo Salvini, che ha parlato anche in un’intervista radiofonica. Commentando le parole della cancelliera tedesca Merkel, che ha detto che l’Italia è stata lasciata sola, questo “è chiaro ed evidente. Dobbiamo vedere i fatti”, ha osservato Salvini, ribadendo che “l’Italia non può essere un campo profughi”. Quanto all’ex titolare del Viminale, Minniti, “ha fatto un discreto lavoro, non smonteremo nulla di ciò che di positivo è stato realizzato, lavorerò per rendere ancora più efficaci le politiche di controllo, di allontanamento, di espulsione”.