Mostra su Moana Pozzi a Bagheria, esposti manifesti e locandine dei film girati dalla pornostar

“Moana toujours” è una mostra di manifesti e locandine cinematografiche della pornostar Moana Pozzi, scomparsa nel settembre del 1994 a soli trentatré anni. Sarà inaugurata sabato prossimo alle ore 18,30 nei locali del centro d’arte e cultura Piero Montana a Bagheria (Pa) a cura di uno studioso del cinema Gianfranco Scavuzzo. Già nel 1996 Montana, come riporta l’Ansa, aveva allestito una mostra su Moana, che allora aveva suscitato molto scalpore, torna a riproporre un omaggio alla pornostar nonché al suo mito intramontabile, presentando una selezione dei manifesti e locandine dei sui film porno, di cui è collezionista”, affermano gli organizzatori. I 50 “reperti” cartacei dei film porno di Moana, “vogliono riproporre all’attenzione l’intero arco della produzione hard dell’attrice a luci rosse”, dice Montana. Si va così da “I vizi segreti degli italiani”, il suo primo film porno del 1986 a “L’ultima volta di Moana”.