Inaugurato nuovo percorso turistico alla Valle dei Templi, dal quartiere ellenistico-romano al tempio della Concordia

Dalla scuola rurale al quartiere ellenistico-romano e passando per l’area dove è stato scoperto il teatro – dove presto verrà avviata la terza campagna di scavi archeologici – e ancora attraversando il recuperato «Cardo I» si potrà arrivare fino alla collina dei Templi. E’ stato inaugurato oggi pomeriggio, alla presenza dell’assessore regionale ai Beni culturali Sebastiano Tusa, il nuovo varco d’accesso – dedicato ai visitatori più esigenti – che consentirà di vivere un’esperienza unica: un percorso praticamente sconosciuto che permetterà di poter ammirare quello che gli scavi fino ad ora hanno riportato alla luce, ossia i primi, integri, gradoni del teatro ellenistico. Il nuovo accesso sarà fondamentale per la valorizzazione del biglietto cumulativo, ticket che permetterà di visitare il Parco archeologico e il museo «Pietro Griffo». La nuova biglietteria, arricchita da uno spazio polifunzionale progettato anche per l’accoglienza e l’orientamento, sarà dedicata al visitatore, alle sue esigenze e al miglioramento della fruizione.