VIDEO | Mafia, a Lucca Sicula commemorazione del sindacalista Bongiorno e degli imprenditori Borsellino

“Incontro con l’Associazione Libera e Coop Lombardia con i familiari delle vittime innocenti di mafia Bongiorno e Borsellino”. Ricordando le vittime della mafia di Lucca Sicula il nuovo sindaco Salvatore Dazzo comincia la sua esperienza amministrativa alla guidata della città. A ricordare le figure dei loro parenti uccisi dalla mafia sono stati Salvatore Bongiorno e Antonella Borsellino.

“Oggi a Lucca Sicula sono stati ricordati Paolo Bongiorno e Giuseppe e Paolo Borsellino. Complimenti al nuovo sindaco che, con la sua presenza, ha dato ufficialità ad un ricordo di alcuni dei figli migliori di Lucca Sicula. Spero ci possano essere altri momenti nel quale recuperare questa memoria, a cominciare dalla ristampa dei libri dedicati a queste figure ed alle loro storie”, ha scritto su Facebook il segretario provinciale della Cgil, Massimo Raso, che ha aggiunto: “Sono stati ricordati anche Stefano Cucchiara e Peppe Alfano, nipote e testimone dell’omicidio dello zio, compagni che ho avuto il piacere di conoscere. Come Cgil insieme a Libera abbiamo in mente di recuperare e attualizzare l’impegno dei tanti sindacalisti assassinati nelle nostre terre. Torneremo a Lucca Sicula. Salvatore Bongiorno e Antonella Borsellino torneremo a coinvolgervi”.