Letterando In Fest 2018, arriva la scrittrice spagnola Clara Sanchez per la serata conclusiva

Attesa stasera per l’arrivo della scrittrice spagnola Clara Sanchez che sarà l’ospite internazionale della serata conclusiva del Letterando In Fest dopo due giorni, venerdì e sabato, di eventi, incontri, presentazioni, mostre, reading e proiezioni. Stasera la scrittrice, vero fenomeno editoriale in tutto il mondo, nell’ambito di un evento organizzato dalla libreria Ubik, alle ore 21, sarà al complesso della Badia Grande per presentare il libro ” L’amante silenzioso”. Anche questa sera ricco il programma delle presentazioni: Si inizia alle 18 nella sala degli Archi con “I tre registri del notaio Andrea Liotta dell’Archivio di Stato di Sciacca” di Pellegrino Mortillaro, Stessa ora per la presentazione del libro “Sambuca di Sicilia. Tra mito arte e letteratura” di Licia Cardillo Di Prima, e ancora ” Il figlio del prete e la Zammara” di Nicola Genovese per l’Aulino Editore, “La luna di Janub” di Giuseppe Maria Polizzi alle 19 nella sala degli Archi, “Mistero al castello” edito da Libridine, di Caterina Marchesini.
Alle 19, nella sala dell’Albero la presentazione del libro “L’amore malato” di Enzo Randazzo, Gisella Mondino, Nicolo’ Randazzo e Daniela Rizzuto.
Alle 20, la presentazione del libro”Romanzo culinario” edito da Leima, scritto da Eleonora Lombardo e Bonetta Dell’Oglio. Mentre la Melqart Communication, una delle case editrice che collaborano da anni col festival, dara’ vita ad una presentazione/convegno dibattito sulla figura di Filippo Bentivegna. Per gli appassionati della lettura, vi segnaliamo, il reading del Collettivo Ideestortepaper “Librerni e storie brevi per lettori pigri”.
Alle 19,30 Valentina Gebbia, Giacomo Bommarito e Nunzio Giangrade presenta il libro “Io c’ero”, edito da Flaccovio. Alle 20, appuntamento con un evento L’AltraSciacca e Stefano Amato con “Davide e il mistero qwerty”.
Per la sezione “Cineletterando”, in programmazione alle 22,30 i film “A quiet passion” di Terence Davies e “La Corsa dell’Ora” di Antonio Bellia che presenziera’ alla proiezione. La musica, però l’altra grande protagonista dell’atto conclusivo della manifestazione con una maratona pianistica che vedra’ alternarsi cinque pianisti per quattro ore di musica per piano spaziando solo tra note, immagini e testi. Alla Brass and Percussion Ensemble, dell’Istituto Musicale Toscanini di Ribera con ben 25 elementi che si esibiranno sul palco dell’Arena Letteraria, invece è affidata la chiusura dell’intera kermesse. L’inizio dello spettacolo è previsto alle ore 22.