Finanziati i lavori per il porto di Siculiana Marina, il sindaco: “Puntiamo sul turismo per lo sviluppo economico”

E’ stato ammesso a finanziamento dalla Regione il progetto relativo allo studio di fattibilità tecnica ed economica per il ripristino del porticciolo turistico di Siculiana Marina. Lo ha annunciato il sindaco di Siculiana Leonardo Lauricella condividendo su Facebook il decreto dell’assessorato regionale all’Agricoltura e alla Pesca. Il finanziamento, che rientra nell’ambito dei “contributi agli investimenti delle amministrazioni locali previsti dal Feamp 2014/2020”, è di 1.377.451 euro e servirà per ripristinare lo specchio acqueo dell’area portuale. Il porticciolo turistico, con questo primo intervento, potrebbe essere utilizzato da pescatori e diportisti.

“Siamo stati ammessi al finanziamento con il progetto preliminare presentato dal comune, ora stiamo già lavorando per il progetto esecutivo, a breve ci sarà l’avviso pubblico. Il finanziamento – ha spiegato il primo cittadino al Giornale di Sicilia – è finalizzato a rimuovere l’insabbiamento e a verificare se, creando un’apertura nel braccio di ponente del porticciolo, si riesce a mantenerlo pulito dalla sabbia e quindi a renderlo operativo. L’obiettivo, al momento, è questo. Un obiettivo importante, intanto, per recuperare il porticciolo, mantenerlo così insabbiato e inutilizzabile non ha senso. Così, invece, potrà essere utilizzato da pescatori e diportisti. La sabbia che sarà asportata la metteremo a disposizione anche di altri comuni che intendono fare interventi di rinascimento della spiaggia, si era ipotizzato per esempio ad Eraclea Minoa dove si registra un problema di erosione costiera”.

L’amministrazione comunale, nel frattempo, sta lavorando per recuperare un progetto per una struttura portuale più ampia e più completa. “Stiamo lavorando – ha detto il sindaco – anche a un altro progetto di sistemazione complessiva del porto che avevamo portato avanti con Invitalia, che oggi non è più interessata ad investire sulla portualità e che sarebbe pronta a vendere le quote della società o il progetto definitivo, l’amministrazione comunale sta valutando l’ipotesi di acquistare il progetto che prevede una sistemazione più organica dell’area portuale con un investimento che si aggira intorno ai 20 milioni di euro. Sono due cose diverse, ma la realizzazione del primo progetto sarà un primo passo importante, certamente vogliamo puntare molto sul turismo e sulla portualità. Con il porticciolo – ha proseguito Lauricella – intendiamo valorizzare il nostro territorio dal punto di vista turistico ed economico, anche in considerazione del fatto che stanno già nascendo due strutture ricettive importanti, un resort nella zona di Torre Salsa e un altro resort nei pressi di Siculiana Marina”.