Pensioni, Salvini su Facebook: ‘’Governo al lavoro per superare legge Fornero’ (VIDEO)

In un video di circa 20 minuti pubblicato in diretta online oggi su Facebook, il vicepremier e ministro dell’Interno Matteo Salvini, oltre a confermare la linea dura del governo sull’immigrazione irregolare e senza controllo, conferma gli impegni in materia di riforma pensioni ribadendo che si intende fare quanto scritto nel programma. Il programma del Governo Conte, nato con la sottoscrizione del contratto tra Lega e Movimento 5 stelle, sulle pensioni prevede il superamento della riforma Fornero varata nel 2011, l’istituzione della Quota 100 per tutti, la proroga del regime sperimentale di Opzione donna e l’introduzione della Quota 41 per i lavoratori precoci.

Pensioni, vicepremier leghista: governo interverrà sulla Fornero

“La borsa starebbe scendendo e lo spread starebbe salendo perché io ho confermato che vogliamo intervenire sulla legge Fornero e che in Europa vogliamo starci da protagonisti perché non è possibile che continuiamo a pagare per avere in cambio immigrati”, ha detto oggi Matteo Salvini parlando una notizia pubblicata oggi dalle agenzie di stampa. “Per aver detto quello che c’è nel programma di governo e che voglio fare e non dire, quindi superare la legge Fornero e rivedere il ruolo dell’Italia nell’Europa nell’interesse degli italiani secondo qualche giornalista la borsa starebbe scendendo, ragazzi, dai, siamo seri!”, ha concluso Salvini criticando in generale i giornalisti.

Immigrazione, Salvini conferma linea dura con ong straniere

Sull’immigrazione il vicepremier leghista conferma la linea dura “inaugurato” con il caso della nave Aquarius costretta ad approdare in Spagna dopo la chiusura dei porti italiani da parte del ministro dei Trasporti e delle Infrastrutture Danilo Toninelli. “Avete fatto un atto di forza non ascoltando la Guardia costiera italiana e libica? Bene, questo carico di esseri umani ve lo portate in Olanda, fate il giro un po’ largo”, ha detto Salvini su Facebook riferendosi all’intervento di soccorso della nave della ong Lifeline. Le navi “di queste pseudo-ong non toccheranno più il suolo italiano”, ha ribadito oggi il ministro dell’Interno.