Nuova rete ospedaliera in Sicilia, Cannata (FI): “Necessario potenziare l’offerta sanitaria e i servizi collegati”

“In questi giorni si sta esaminando la ‘bozza di lavoro’ inerente la nuova Rete Ospedaliera siciliana diffusa dall’assessorato regionale della Salute. Il documento non è ancora definitivo, lo diventerà dopo l’acquisizione di tutti i pareri preliminari. È necessario implementare e potenziare l’offerta sanitaria siciliana e i servizi a essa collegati”. Così, in un comunicato stampa, la deputata all’Ars Rossana Cannata. “Come sottolineato dall’assessore regionale Ruggero Razza – continua la nota della parlamentare – trattasi ancora di una bozza, che è stata sottoposta al confronto con le organizzazioni sindacali. Da deputata regionale, manterrò alta l’attenzione, continuando a vigilare affinché tutti i servizi sanitari della provincia vengano implementati e chiaramente la Radioterapia di Siracusa resti attiva.  A ogni persona – conclude Cannata – devono essere garantiti il diritto alla salute e i consequenziali strumenti per esplicarlo al meglio”.