VIDEO | Mareamico: ”Finalmente un po’ di sicurezza alla Scala dei Turchi”

“Finalmente un po’ di sicurezza alla Scala dei Turchi: c’è una nuova staccionata per tenere lontano dal pericolo i visitatori e sono finalmente spariti tutti gli ormeggi abusivi che rendevano pericolosa la spiaggia”. Lo ha scritto su Facebook, condividendo un video, il responsabile di Mareamico Agrigento Claudio Lombardo.  Continuano i lavori per il nuovo percorso che renderà accessibile la Scala dei Turchi chiusa al pubblico ormai da diversi mesi per rischio crolli. E’ stata già realizzata una staccionata in legno che delimita l’area a maggior rischio crolli, si procederà  con la sistemazione delle boe in acqua e verrà infine sistemata una pedana in legno nella parte più scivolosa: così verrà realizzato il nuovo percorso per raggiungere la scogliera di marna. Per la pedana in legno si attende però ancora il via libera della Soprintendenza dei beni culturali e ambientali di Agrigento.

Con questa soluzione temporanea l’amministrazione comunale realmontina, sollecitata nei giorni scorsi anche da diversi operatori turistici, corre ai ripari in attesa dell’intervento di messa in sicurezza della scogliera. Il progetto esecutivo è stato già presentato, si attende il finanziamento della Regione Siciliana nell’ambito degli interventi urgenti contro il dissesto idrogeologico. Si tratta di un progetto della Protezione civile, da circa 380 mila euro, che prevede il disgaggio per la messa in sicurezza della parete rocciosa, delle trincee drenanti e una rete metallica come protezione. Sulla questione l’amministrazione comunale sta operando in sinergia con l’assessorato regionale al Territorio e Ambiente, ma certamente i lavori non potranno essere realizzati durante l’estate.