Trivelle alla foce del Platani, Wwf: si allarga fronte del no, presentata mozione all’Ars

“Una nuova iniziativa parlamentare è stata portata avanti dal deputato regionale Carmelo Pullara del gruppo Popolari Autonomisti. L’On.Pullara ha presentato una mozione indirizzata al Presidente della Regione e all’Assessore per il Territorio e l’Ambiente rivolta a ‘scongiurare la paventata crisi ambientale nell’area ricadente nei comuni di Ribera e Cattolica Eraclea a seguito della procedura di avvio dei permessi per ricerca di Sali potassici e alcalini. La mozione è stata firmata anche dai Deputati Matteo Mangiacavallo e Giovanni Di Caro, per il Movimento 5 Stelle, Margherita La Rocca Ruvolo, per l’UDC, e Michele Catanzaro, per il Partito Democratico”. Lo scrive in una nota Giuseppe Mazzotta, presidente WWF Sicilia Area Mediterranea, che aggiunge: “Si allarga il fronte dei contrari al progetto industriale di sfruttamento minerario di un’area delicatissima e ricchissima di risorse agricole e ambientali. Area dove una moltitudine di prodotti d’eccellenza si sommano ad un paesaggio d’incanto che vede insieme natura e bellezza, economia e passioni, ricchezza materiale e spirituale, fondersi in un’ideale sintesi di armonie. Alla fine della scorsa settimana, su iniziativa del WWF, si era svolto un tavolo tecnico per fare il punto della situazione con gli Amministratori comunali di Cattolica Eraclea e Ribera, le associazioni ambientaliste, agricole e turistiche, che ha visto come primo risultato l’approvazione di un’apposita Delibera al Consiglio Comunale di Ribera e anche in quello di Cattolica Eraclea. Si avvicina intanto il termine di scadenza per la presentazione delle Osservazioni contrarie al progetto, il 4 luglio, e l’appello è quello di passare dalle parole agli atti concreti, scritti e presentati nei temi e modi di legge. E il WWF diffonde un format in bianco che chiunque potrà utilizzare per presentare le proprie osservazioni per scongiurare il pericolo di devastare un territorio che con grande fatica è stato trasformato dagli uomini in paradiso”.