Riforma Pensioni, Cgil: al Governo ”Adesso risposte concrete”

“In una fase così delicata il tema della previdenza assume una rilevanza particolare. Per questo motivo, in coerenza con l’iniziativa avviata dal sindacato nella precedente legislatura, anche in questa fase chiediamo ai nostri interlocutori di affrontare il tema di una vera riforma previdenziale, che superi strutturalmente l’impianto complessivo della Legge Fornero, sulla base della Piattaforma sindacale unitaria: ‘Riformare le pensioni dare lavoro ai giovani’, che rimane per noi la proposta su cui confrontarci”. Lo scrive in una nota la Cgil annunciando l’iniziativa dal titolo “Pensioni: adesso risposte concrete” che si terrà martedì 10 luglio a Roma, presso il Centro Congressi in Via dei Frentani 4.

I lavori avranno inizio alle ore 10.00 con la relazione del segretario confederale, Roberto Ghiselli. Le conclusioni, in programma alle ore 13.00, saranno affidate al segretario generale, Susanna Camusso. All’iniziativa, dove parteciperanno delegati e quadri della Cgil, sono stati invitati, oltre a Cisl e Uil, i Presidenti, gli Uffici di presidenza e i capigruppo delle commissioni Lavoro di Camera e Senato. Al momento hanno confermato la presenza e l’intervento: Nunzia Catalfo, presidente commissione Lavoro e Previdenza del Senato; Francesco Laforgia, capogruppo Leu commissione Lavoro e Previdenza del Senato; Renata Polverinivicepresidente commissione Lavoro e Previdenza della Camera; Debora Serracchiani, capogruppo Pd commissione Lavoro e Previdenza della Camera.