VIDEO | Procuratore aggiunto di Agrigento Vella: ”Più difficile occuparsi di corruzione che di mafia”

“E’ molto più difficile occuparsi di corruzione che occuparsi di mafia, perché la corruzione  è un accordo criminale in cui un privato paga un pubblico funzionario per ottenere qualcosa in cambio, tutti e due per la legge sono delinquenti, entrambi hanno interesse, sia il pubblico funzionario che il privato. Non c’è la vittima, chi la denuncia questa cosa? Per questo diventa molto più complicato riuscire a contrastare la corruzione, sicuramente è più difficile fare questo tipo di processi che i processi di mafia”. Lo ha detto il procuratore aggiunto di Agrigento, Salvatore Vella, discutendo con il cronista del Giornale di Sicilia Giuseppe Pantano, ieri sera, all’incontro sul tema “La corruzione come la piovra” alla Casa del Sole di Sant’Anna di Caltabellotta.

Nel video alcuni passaggi dell’intervento del procuratore aggiunto di Agrigento Salvatore Vella, da tanti anni impegnato sul fronte antimafia e sul fronte della lotta alla corruzione e alle sue infiltrazioni nell’amministrazione pubblica.

I prossimi appuntamenti con “Parole e vino al tramonto” vedranno protagonisti, il 4 agosto, il giornalista de “Le Iene”, Silvio Schembri, e il 18 agosto l’attore e presidente della Fondazione Pirandello, Gaetano Aronica. Gli appuntamenti hanno il patrocinio di Assostampa Agrigento, del Wwf e del Lions Club. Per informazioni 3208798359.