Agrigento, ustionata da decine di meduse mentre nuotava a Cannatello: turista in ospedale

E’ stata toccata e quindi ustionata da decine di meduse mentre nuotava a circa 250 metri dalla riva a Cannatello, rione balneare di Agrigento. Una pallavolista venticinquenne di Lucca, in vacanza con il fidanzato, è stata soccorsa dai bagnini Felice Amodio e Giuseppe Filippazzo della cooperativa “Ulisse” di Porto Empedocle. Come riporta l’Ansa, la giovane è stata portata a riva e poi trasferita al pronto soccorso dell’ospedale “San Giovanni di Dio” di Agrigento dove è stata medicata.