Sostegno a persone con disabilità, Noi Liberi: “Passo avanti importante del governo Musumeci”

“La Federazione Movimento Noi Liberi Regionale ringrazia il governo Musumeci per avere accolto e ascoltato le nostre istanze su dei punti che riteniamo essenziali”.Lo ha scritto su Facebook Angela Zicari, della Federazione Movimento Noi Liberi Regionale, a margine dell’audizione sul sostegno alle persone con disabilità che si è svolta ieri all’Ars nella commissione Salute presieduta da Margherita La Rocca Ruvolo.

La Federazione Movimento Noi Liberi Regionale ha chiesto: “che i disabili gravissimi già censiti abbiano diritto al beneficio economico riconosciuto dal decreto presidenziale senza presentazione di nuova istanza; che vengano riconosciuti trasferimento monetario diretti a ciascun avente diritto ( assegno di cura), da citare espressamente nel decreto; che venga espressamente citato il diritto di esercitare la propria libera scelta tra la forma diretta e la forma indiretta per le persone disabili gravi; che venga indicato l’importo mensile spettante agli aventi diritto; che per ogni avente diritto venga redatto un piano assistenziale personalizzato (PAI) per individuare il reale bisogno; che non vi sia alcun riferimento all’articolo 14 della legge 328, poiché prevede solo la forma diretta o accreditata risultando incompatibile con la legge regionale 9 maggio 2017, n. 8 comma 3 , la quale prevede la libera scelta tra la forma diretta o indiretta. Inoltre il legislatore demanda la volontà per l’accesso all’articolo 14 della legge 328 all’utente, poiché è menzionato esplicitamente con la frase “ su richiesta dell’interessato”, pertanto il governo non può obbligare la sua applicazione.
È importante che il decreto presidenziale riporti dettagliatamente i vari punti con maggiore chiarezza al fine di garantire alla persona disabile tutela è diritto esigibile. Oggi il governo fa un passo avanti importante, restituendo alla persona disabile la libertà che merita”, ha sottolineato Angela Zicari.