Rifiuti in Sicilia, Savarino (#Db): “Invito i cittadini a fare il compostaggio domestico”

“Accolta dal governo Musumeci la nostra risoluzione sui rifiuti”. Lo scrive in una nota la presidente della commissione Ambiente e Territorio dell’Ars, Giusy Savarino, a proposito dell’adozione degli schemi di regolamento comunali per il compostaggio domestico, locale e di comunità destinati agli Enti locali dell’Isola di cui ha dato notizia oggi il presidente della Regione Nello Musumeci. I modelli, pubblicati sul sito del dipartimento regionale Acqua e rifiuti, si prefiggono l’obiettivo di impartire le corrette indicazioni per incrementare la pratica del compostaggio, anche nei grandi condomini e nei piccoli paesi lontani dagli impianti.

La Savarino aggiunge: “Il 7 Marzo 2018, la IV Commissione che Presiedo dopo aver audito l’esperienza meritoria del Comune di Ferla che ha una percentuale di raccolta differenziata superiore al 65%, ha impegnato il governo ad attuare politiche finalizzate a privilegiare attività di prevenzione e di preparazione al riutilizzo, nonché ad incentivare le percentuali di raccolta differenziata dei rifiuti anche con la previsione di promuovere ‘case dell’acqua’ o ‘del compostaggio’ e ogni altra misura volta a coinvolgere e incentivare i privati nella gestione dei materiali riciclati. In altre parole, abbiamo chiesto al governo di adottare il ‘modello Ferla’ in tutti i Comuni siciliani. Un plauso al governo Musumeci per aver accolto le nostre istanze ed un invito ai cittadini di adottare la pratica del compostaggio domestico”.