Migranti, nave Diciotti verso Pozzallo con 177 persone a bordo lasciate per giorni in mare a Lampedusa

La nave Diciotti della Guardia costiera, da giorni in rada davanti alla costa di Lampedusa, sta prendendo il largo e, da quanto si apprende da fonti a Lampedusa, si starebbe dirigendo verso il porto di Pozzallo, nel Ragusano. A bordo ci sono 177 migranti. “Chiedo al governo di far sbarcare i migranti e solo successivamente prendere le iniziative che ritiene. E’ disumano lasciare in mare persone che soffrono”, dice all’Ansa il medico Pietro Bartolo, che guida il poliambulatorio di Lampedusa dove qualche giorno fa sono stati portati 13 dei 190 migranti a bordo della nave. Intanto, stamattina lo striscione con la scritta “Lasciarli in mare quanti voti vale?” – esposto dal gruppo di associazioni che costituiscono il “Forum Lampedusa solidale” prima alla Porta d’Europa e ieri sera lungo il corso – campeggia nel porto, vicino al molo dove sono ormeggiate le motovedette della Capitaneria e dei carabinieri. E su twitter sono molte le prese di posizione di associazioni, Ong e cittadini con l’hashtag #FateliScendere.