Squalo catturato e maltrattato a Sciacca, spunta nuovo video di Mareamico: ”Fuori dall’acqua circa un’ora”

“Un nuovo video testimonianza riguardante la cattura e il maltrattamento dello squalo a Sciacca. Un testimone ci riferisce che, dopo aver subito diversi colpi di raffio ed altri maltrattamenti, lo squalo è stato fuori dall’acqua circa un’ora”. Lo scrive su Facebook, condividendo un nuovo video, il responsabile di Mareamico Agrigento Claudio Lombardo. Nei giorni scorsi, l’ufficio circondariale marittimo di Sciacca è intervenuto con una nota su un video che circola sul web, che ritrae alcune persone intente a immobilizzare sulla terraferma una verdesca, precisando che i militari sono “intervenuti prontamente disponendo che l’esemplare di squalo venisse restituito al mare allo scopo di garantirne la sopravvivenza”.  La Procura della Repubblica di Sciacca sta accertando l’ipotesi di un’azione penale per il reato di maltrattamento di animali.

ATTENZIONE: immagini forti che possono urtare la vostra sensibilità.