Migranti, al via audizioni procuratore Agrigento a Roma, su Diciotti ascoltati funzionari ministero Interno

Sono iniziate negli uffici della Procura di Roma le audizioni del Procuratore di Agrigento Luigi Patronaggio, nell’ambito dell’inchiesta sulla nave Diciotti della Guardia Costiera ferma nel porto di Catania. Il capo dei pm agrigentini – come riporta l’Ansa – sta ascoltando, come persone informate sui fatti, alcuni funzionari del ministero dell’Interno.

Nel frattempo, tutto apparentemente tranquillo, sotto un sole già caldo, nel porto di Catania, dove da cinque giorni è ormeggiata nave Diciotti con a bordo 150 dei 190 migranti soccorsi al largo di Lampedusa. Dal pattugliatore della Guardia costiera tre giorni fa sono stati sbarcati 27 minorenni non accompagnati. A bordo ci sono ancora 130 eritrei, 10 migranti delle Isole Comore, sei bengalesi, due siriani, un egiziano ed un somalo. . Oggi alle 17 nel porto è in programma un presidio di un cartello di associazioni regionali per chiedere la ‘liberazione’ di “persone stremate e in precarie condizioni di salute”. Anche stamane sul molo di Levante è presente solamente personale della Guardia Costiera, Polizia di Stato, Guardia di finanza e carabinieri. Nessun volontario o appartenenti alla Protezione civile per l’assistenza allo sbarco.