Eraclea Minoa, operatore turistico: “La natura fa miracoli, torna la sabbia” (VIDEO)

“La natura fa miracoli, torna la sabbia”. Lo ha scritto su Facebook, condividendo foto e video, Giovanni Augello, titolare del Lido Bellevue di Eraclea Minoa, dove in questi giorni si sta ricostituendo uno dei tratti di spiaggia colpiti dalle mareggiate. Tra ottobre e novembre potrebbero partire i lavori del progetto anti erosione da 4 milioni di euro finanziato dalla Regione. Il progetto, che è stato redatto dagli uffici del Commissario di governo – coordinati dal soggetto attuatore Maurizio Croce – porrebbe rimedio al processo di erosione del tratto di costa che va da Capo Bianco verso est per circa 2 chilometri. Negli ultimi anni, la linea di costa é arretrata di oltre cento metri, sottraendo parte del boschetto adiacente la riva, e mettendo a rischio diverse strutture turistico-ricettive.

Nell’intervento verranno privilegiate tipologie di opere non invasive dal punto di vista paesaggistico e ambientale. E’ prevista la realizzazione di tre pennelli sub-ortogonali alla linea di costa, realizzati con materiale lapideo, e il ripascimento artificiale con l’utilizzo della sabbia del porticciolo turistico di Siculiana Marina. “L’utilizzo della sabbia – ha spiegato nelle scorse settimane il presidente della Regione Nello Musumeci- consentirà, da un lato la sistemazione della costa di Eraclea Minoa senza far uso di cave marine o terrestri e dall’altro renderà fruibile lo stesso porticciolo, completamente insabbiato da almeno un trentennio, ridando impulso alle attività turistico-ricreative della zona”.