Ambiente, Mareamico: “Istituire riserva naturale a Punta Bianca per proteggerla da incivili”

“Domenica scorsa a Punta Bianca sono arrivati a piantare picchetti sulla marna, piazzarsi sul promontorio come se fossero i padroni del mondo e posteggiare le loro moto sulla marna bianca”. Lo ha denunciato ieri in una nota e con alcune foto pubblicate su Facebook, il responsabile di Mareamico Agrigento Claudio Lombardo che ha rilanciato la proposta di istituire una riserva naturale a Punta Bianca, sostenuta anche dal sindaco Lillo Firetto, per potere avere gli strumenti utili a salvaguardare questa zona agrigentina di particolare pregio ambientale e paesaggistico. “Siamo stanchi – ha aggiunto Lombardo – di convivere con questi incivili: vogliamo sapere se la Regione Siciliana vuole tutelare le sue bellezze mediante l’istituzione della riserva naturale, che da oltre venti anni attende di essere istituita. Senza gli adeguati controlli non ci sarà alcuna speranza per questi luoghi. Ormai ad Agrigento hanno vinto loro: sono i cafoni che non rispettano nulla, fanno ciò che vogliono e nessuno riesce a fermarli”.