Sciacca Film Fest, in anteprima il docufilm La Spartenza del regista palermitano Salvo Cuccia

Sono molte le prestigiose collaborazioni che vanta l’undicesima edizione dello Sciacca Film Fest, in programma dal 10 al 16 settembre nel complesso monumentale della Badia Grande. Tra queste quella con il SalinaDoc Fest e il Festival Internazionale del Documentario Visioni dal Mondo, Immagini dalla Realtà che permetterà agli spettatori di poter vedere in anteprima “La Spartenza”, il documentario del regista palermitano Salvo Cuccia ispirato alla autobiografia di Tommaso Bordonaro, emigrato dalla Sicilia verso gli Usa nel 1947. Il documentario – prodotto da Eleonora Cordaro per Abra&Cadabra con RAI Cinema – porta tra Bolognetta, nell’entroterra palermitano, e il New Jersey raccontando un frammento della vita, reso toccante ed unico perché descritto in prima persona da chi, l’emigrazione, l’ha vissuta. Il film verrà proiettato in anteprima nazionale a Milano e, solo dopo due ore, in contemporanea a Sciacca e Salina. L’appuntamento è per sabato 15 settembre insieme alla produttrice Elena Cordaro. Lo Sciacca Film Fest è realizzato grazie al contributo della Regione Siciliana, Assessorato Turismo Sport e Spettacolo – Ufficio speciale per il Cinema e l’Audiovisivo/Sicilia Film Commission, nell’ambito del progetto “Sensi Contemporanei”, dal Comune di Sciacca e dalle associazioni culturali Terramatta, Il Cortile e Vertigo s.r.l.