Ribera, mostra fotografica sul vandalismo a cura del giornalista Totò Castelli: inaugurazione il 4 settembre

Sarà aperta al pubblico martedì pomeriggio 4 settembre alle ore 17,30 a Ribera nella sala convegni “Emanuela Guddemi e Giovanni Ragusa”, allestita nel Palazzo di città, la mostra fotografica “Perché” curata dal giornalista riberese Totò Castelli e che vuole essere un “grido di allarme” perché si avvii un processo virtuoso finalizzato a sconfiggere il crescente vandalismo che colpisce indiscriminatamente beni pubblici e anche di privati. In mostra vengono proposte complessivamente 110 immagini,  contenute in 50 pannelli , realizzate nella “città delle arance” nel corso dell’ultimo trentennio e che propongono arredi urbani, segnali stradali, parchi giochi, attrezzature sportive, arredi sacri e siti religiosi, pesantemente danneggiati e spesso  messi fuori uso in maniera “selvaggia”. Con la mostra si vuole lanciare anche un monito agli organi istituzionali perchè promuovano la “cultura della salvaguardia” del patrimonio pubblico e intensifichino  le azioni finalizzate a scoraggiare il fenomeno. L’iniziativa si inserisce nell’ambito dell”Estate riberese 2018” promossa dal Comune di Ribera. La mostra si potrà visitare martedì dalle 17,30 alle 20.00 e mercoledì dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 17.00 alle 20.00