Gruppi di Volontariato Vincenziano in Sicilia, Giovanni Morreale eletto presidente regionale

Il margheritese Giovanni Morreale eletto Presidente regionale dei Gruppi di Volontariato Vincenziano. L’elezione a Palermo alla presenza di Gabriella Raschi, presidente nazionale del Volontariato Vincenziano. Tre i candidati che ambivano la prestigiosa carica: il margheritese Giovanni Morreale, la trapanese Aurora Ranno e la palermitana Antonia Iacolone. Ad essere eletto il quarantenne Morreale, con già alle spalle una lunga esperienza di volontariato vincenziano a servizio delle famiglie meno abbienti.

Dal 2010 al 2014 Morreale ha retto la carica di presidente del locale gruppo di Santa Margherita di Belice. Successivamente dal 2014 fino ad oggi ricopre la carica di Presidente provinciale delle 25 associazioni presenti in provincia di Agrigento. E da oggi è Presidente Regionale dei gruppi Vincenziani. Morreale oggi succede a Gabriella Giacco.

“La mia meta è quella di conquistare i giovani volontari che spero siano non servitori muti ma liberi ed intraprendenti perché la carità è vocazione, amore e servizio incondizionato” dice a caldo Morreale che aggiunge, citando Papa Francesco, “il mondo ha bisogno di una rivoluzione d’amore: che inizi da noi. Non lasciamoci rubare il desiderio di costruire nella nostra vita cose grandi e solide, la capacità di trasformare le difficoltà in opportunità, fare delle scelte libere e responsabili, avere il coraggio di andare contro corrente ponendo come obiettivo i nostri fratelli bisognosi regalando momenti di speranza, luce e solidarietà”.

Francesco Graffeo