Vertenza Italcementi Porto Empedocle, seduta in commissione Ars il 25 settembre

“Ieri presso il comune di Porto Empedocle si è svolto un incontro tra l’On. Giovanni Di Caro esponente del movimento 5 Stelle nonchè vice Presidente della V Commissione “Attività Produttive” all’Assemblea Regionale Siciliana, il Sindaco di Porto Empedocle, gli ex lavoratori Italcementi e il segretario generale della Fillea-Cgil di Agrigento Vito Baglio. In quel contesto si sono affrontate alcune problematiche relative alla viabilità (ad oggi oggetto di attenzione dell’Anas) ed alle opere pubbliche che in questa provincia non si concretizzano. Quando alla situazione dello Stabilimento Italcementi di Porto Empedocle si sono analizzati le criticità del settore e i vari confronti che si sono avuti anche con l’Azienda”.

Lo scrive in una nota il segretario generale della Fillea Cgil di Agrigento Vito Giuseppe Baglio, che aggiunge: “Entrando nel merito dell’incontro si è discusso sulla problematica relativa agli ex lavoratori italcementi al fine di trovare una soluzione concreta che possa mettere fine a questa inaccettabile vicenda che investe l’aspetto lavorativo e soprattutto umano. I lavoratori da troppo tempo lottano, manifestano per avere riconosciuto un diritto sancito dalla Costituzione Italiana cioè il diritto al lavoro ed a una retribuzione equa. Ad oggi non hanno alcun ammortizzatore sociale che possa permettere loro e le famiglie di vivere dignitosamente. Ciò posto, la Fillea-Cgil ha chiesto al vice Presidente l’immediata convocazione della V Commissione all’A.R.S. “Attività Produttive” in presenza dell’Azienda e degli Assessori Regionali: Maria Ippolito al Lavoro e Turano alle Attività Produttive al fine di dare soluzioni concrete ed immediate ai problemi ed alle aspettative dei lavoratori.

Si è inoltre concordato una richiesta di incontro a Roma al M.I.S.E. per affrontare le questioni legate allo Stabilimento di Porto Empedocle alla presenza delle Istituzioni locali e nazionali, delle Organizzazioni Sindacali e dell’Azienda Italcementi. Si dà merito al vice Presidente on. Di Caro che attivatosi immediatamente ha acquisito la disponibilità dei vertici dell’azienda Italcementi ed ha convocato per giorno 25 Settembre la Commissione “Attività Produttive” dell’Assemblea Regionale Siciliana. Nell’auspicio che questa sia la volta buona per ridare dignità a questi ed ai tanti lavoratori che hanno perso o non trovano un posto di lavoro, auguriamo a tutti i soggetti in campo un proficuo impegno”.