Papa Francesco a Palermo, croce con legno barconi migranti sul palco

Una croce, alta 4 metri e 60 cm e del peso di circa 4 quintali e mezzo, realizzata in legno con i resti delle barche dei migranti sarà collocata sul palco di piazza Politeama, a Palermo, dove sabato alle 17 è previsto l’incontro di Papa Francesco con gli oltre 4.500 giovani che arriveranno da tutta la Sicilia. Un simbolo che testimonia quanto la questione dei migranti stia molto a cuore sia all’arcivescovo di Palermo Corrado Lorefice, che ha svelato la curiosità, durante la presentazione in Curia della visita del Pontefice, sia allo stesso papa Francesco. La croce è un’opera dell’artista Elia Li Gioi. E’ del 1600, invece, il crocifisso che sarà collocato in sospensione sull’altare del Foro Italico e appartiene alla collezione di opere del Museo Diocesano di Palermo. Sempre sull’altare – come riporta l’Ansa – sarà sistemata la statua della Madonna dei sette dolori, l’Addolorata, che di solito si trova nella chiesa dei Santissimi 40 Martiri alla Guilla.