Contrasto all’immigrazione irregolare, due arresti ad Agrigento

Nei giorni scorsi, la Polizia di Stato ha arrestato due cittadini extracomunitari responsabili del reato di reingresso illegale nel territorio dello Stato nonostante in precedenza fossero stati espulsi. Le indagini condotte dalla Squadra Mobile hanno consentito di accertare che A.B,. 28 anni, di nazionalità marocchina e D.A., 26 anni, di nazionalità tunisina, destinatari di provvedimenti di espulsione rispettivamente emessi nel 2014 e nel 2017, hanno fatto reingresso nel territorio nazionale, senza autorizzazione, prima della scadenza del termine previsto dalla legge, attraverso la frontiera marittima di Lampedusa.