Gennaro Fusco nuovo comandante della Capitaneria di Porto di Porto Empedocle

La Capitaneria di porto di Porto Empedocle da oggi ha un nuovo comandante. E’ il Capitano di Fregata Gennaro Fusco che prende il posto del suo parigrado Filippo Maria Parisi. La cerimonia di passaggio di consegne si è svolta prestigiosa location dello spiazzale antistante il Tempio di Giunone, grazie alla disponibilità del Parco archeologico Valle dei Templi di Agrigento, alla presenza del Direttore marittimo della Sicilia occidentale Salvatore Gravante. Il Capitano di Fregata Gennaro Fusco è nato a Napoli il 20 febbraio del 1970, laureato nel 1994 in Economia dei Trasporti presso l’Istituto Universitario Navale ‘Parthenope’ di Napoli con il massimo dei voti, nello stesso anno intraprende la carriera militare entrando in Accademia Navale prima come ufficiale di complemento e poi come ufficiale dei ruoli normali. Nel corso della sua carriera ha svolto importanti incarichi presso le Capitanerie di porto di Roma, Brindisi, Napoli, Torre Annunziata e Castellammare di Stabia, con un periodo presso l’Accademia Navale di Livorno quale primo ufficiale sottordine del Corpo delle Capitanerie di Porto.

Specializzato in sicurezza della navigazione e “Maritime Security”, il comandante Fusco è abilitato ispettore “Port State Control” (controllo alle unità mercantili straniere) e “Flag State” control (controllo del Naviglio mercantile nazionale), auditor dei sistemi di gestione della sicurezza (Ism code) ed ispettore Mlc (convenzione sul lavoro marittimo), abilitazioni conseguite nel corso degli anni presso il Centro di Formazione Ammiraglio ‘De Rubertis’ di Genova e presso l’Agenzia Europea per la Sicurezza di Lisbona. In relazione alla Maritime Security (Isps Code) sicurezza anti-terrorismo e anti pirateria il Comandante Fusco ricopre l’incarico dal 2005 di referente nazionale presso la Direzione Generale della Commissione Europea a Bruxelles. Negli ultimi anni ha ricoperto il prestigioso incarico di responsabile dell’ufficio sicurezza della navigazione della Capitaneria di porto di Napoli e di coordinatore regionale Psc ed Fsc della Direzione Marittima della Campania dove ha ottenuto brillanti risultati. Il Comandante si dichiara entusiasta di intraprendere questa nuova avventura che lo vedrà al timone della storica Capitaneria di porto Empedocle, affronterà questo incarico avendo al fianco la sua famiglia che lo ha raggiunto in terra siciliana.