Violenta lite a Raffadali, sequestrato grosso coltello e denunciati due tunisini

Una violenta lite tra due cittadini stranieri si è verificata durante la scorsa serata a Raffadali. In particolare, i Carabinieri della locale Stazione, mentre erano impegnati in un servizio di pattuglia, hanno sorpreso per strada, in via Bellini, due tunisini che si stavano picchiando fra loro. L’immediato intervento dei militari ha sicuramente evitato il peggio, come viene sottolineato in una nota dell’Arma. Infatti, i Carabinieri, dopo aver bloccato ed immobilizzato i due contendenti, hanno letteralmente tolto dalle loro mani e sequestrato un coltello lungo circa 25 centimetri ed una grossa pietra. I due stranieri, un 37enne ed un 32enne, già noti alle forze dell’Ordine, dopo essere stati identificati, sono stati denunciati all’Autorità Giudiziaria per i reati di minacce aggravate e lesioni. Resta ancora da chiarir il motivo della furibonda lite.