Editoria, restyling Giornale di Sicilia e Gazzetta Sud: da oggi nuova grafica e full color

Si apre con la notizia della visita di papa Francesco in Sicilia, il nuovo corso dei due storici quotidiani isolani editi da Società Editrice Sud, la Gazzetta del Sud e il Giornale di Sicilia – appena entrato a far parte del gruppo guidato dal presidente Giovanni Morgante e dall’amministratore delegato e direttore editoriale Lino Morgante – che da oggi si presentano ai lettori con una rinnovata veste grafica. Il restyling ha riguardato la testata, il colore, il carattere e l’impaginazione. Per il quotidiano palermitano, da ieri notte stampato nello stabilimento messinese della Ses, la vera novità è il full color, che debutta con lo speciale di 24 pagine dedicato alla visita del Pontefice. E oggi, sui due quotidiani, gli editoriali firmati per il Giornale di Sicilia dal presidente Antonio Ardizzone e dal vicedirettore Marco Romano, e per Gazzetta del Sud dal direttore responsabile Alessandro Notarstefano.

La Ses, sottolinea il gruppo editoriale in una nota, diventa così leader dell’informazione nel Mezzogiorno, rivolta in particolare a sette milioni di siciliani e calabresi con i due quotidiani, le tv Tgs e Rtp, le radio Rgs e Antenna dello Stretto, e i siti web: in particolare da oggi anche gazzettadelsud.it si presenta alla vasta platea web con una nuova veste grafica che ne potenzia i contenuti e la velocità di consultazione. In concomitanza Ses ha promosso stasera al Teatro Antico di Taormina il “GDShow – Una serata con le stelle”, spettacolo organizzato da Gds Media&Communication, che gestisce il marketing pubblicitario del gruppo, che ha già registrato il sold out, con 4.425 biglietti venduti. L’intero incasso andrà in beneficenza: alle associazioni Madre Serafina Farolfi e Centro Arcobaleno 3P di Palermo, alla Mensa di S. Antonio di Messina, e alla Caritas regionale calabrese.