Donna muore in ospedale a Palermo, i parenti: ”E’ rimasta troppo in ascensore”, avviata inchiesta interna

Una denuncia ai carabinieri è stata presentata dai familiari di una donna di 62 anni, Giuseppa Gambino, morta stamani nell’ospedale Villa Sofia a Palermo dopo aver svolto due esami al cuore. Secondo i parenti ci sarebbero stati ritardi tra il primo e il secondo esame quando la paziente sarebbe “rimasta in barella per una quindicina di minuti in ascensore”. Come riporta l’Ansa a direzione sanitaria ha nominato una commissione interna che indagherà sui tempi impiegati per le cure compreso anche il trasferimento in ascensore.