Morto l’ex sindaco Ippolito a Cattolica Eraclea, l’arciprete: “Grande uomo che ha fatto la storia della nostra comunità”

“Carissimi con dolore apprendiamo la morte del carissimo professore Gaspare Ippolito, un grande uomo che ha fatto la storia della nostra comunità.  Come Arciprete insieme alle suore e padre Giuseppe siamo vicini alla moglie, ai figli il dottore Santino e la dottoressa Mariella con le loro famiglie. Riposi in pace carissimo e stimatissimo professore ci mancherà”. Lo ha scritto l’arciprete di Cattolica Eraclea, don Nino Giarraputo, a proposito della morte del professore Gaspare Ippolito, 86 anni, già sindaco del paese, venuto a mancare stasera all’affetto dei suoi cari. Il funerale sarà celebrato domani alle ore 18 nella chiesa della Madonna del Rosario a Cattolica Eraclea.

Il padre dell’attuale assessore regionale al Lavoro, famiglia e politiche sociali Mariella Ippolito è stato per una vita impegnato in politica nella vecchia Democrazia cristiana di cui è stato dirigente locale e provinciale; è stato eletto più volte consigliere comunale e ha ricoperto in diverse occasioni la carica di assessore comunale; fino alle ultime elezioni nazionali, regionali e comunali ha partecipato attivamente alla vita politica, sociale e culturale del paese. Sempre disponibile e vicino ai più bisognosi, va via un pezzo di storia del paese. Una passione, quella per la politica, che il prof. Ippolito ha trasmesso alla figlia la quale, lo scorso marzo, così ne ha parlato in un post su Facebook a margine di un incontro con Enrico La Loggia, ex ministro per gli Affari Regionali:  “Un La Loggia e una Ippolito 50 anni dopo. A parlare dei nostri papà, sindaco e vice sindaco di un piccolo paese come Cattolica Eraclea, nella Sicilia dei primi anni Sessanta, ma anche protagonisti di una storia democratica, cattolica ed autonomista che ancora oggi, più che mai, vanta la sua dirompente forza sociale”.

Tanti i messaggi di cordoglio alla famiglia e i commenti postati su Facebook in ricordo del professor Ippolito. “Se ne va un uomo competente e lungimirante, una Persona buona, aperta e disponibile. Un Persona vera che sapeva ascoltare e dire le cose come le sentiva, senza orpelli e senza allusioni. Condoglianze”, ha scritto la consigliera comunale Mariella Renda. Così l’ex sindaco Giuseppe Termine: “L’amico Prof. Gaspare Ippolito è stato un marito e padre esemplare, un politico innamorato del proprio paese, disponibile e generoso con tutti. Con il Prof. Ippolito va via un importantissimo pezzo di storia del nostro paese! Condoglianze alla moglie, a Mariella, Santino ed a tutta la famiglia”. Il ricordo di Antonella Consiglio: “Se ne va un uomo buono, competente lungimirante, un uomo che ha fatto la storia del nostro paese. Uomo di grande spessore culturale e religioso, sempre disponibile e vicino ai più bisognosi. Il suo motto aiuta gli orfani, aiuta le vedove come c’è scritto nella Bibbia. Buon viaggio stimatissimo professore sempre cordiale e sorridente“. Così Giuseppe Scarpinato: “Condoglianze alla famiglia Ippolito per la perdita del loro congiunto, uomo dotato di una super intelligenza di un rispetto per gli altri e un senso civico che pochissimi possiedono che il signore lo abbia in gloria”.