Donna uccisa a Ragusa, fermato il marito: ”Sono innocente”

E’ stato fermato dalla squadra mobile di Ragusa per omicidio volontario Giuseppe Panascia, 74 anni, il marito di Maria Zarba, 66 anni, uccisa ieri sera nella sua abitazione, nel centro del capoluogo ibleo. Il provvedimento è stato emesso dalla Procura. Secondo l’accusa l’uomo – come riporta l’Ansa – avrebbe ucciso la moglie, dalla quale era separato da un anno circa, per contrasti sulla loro separazione. L’uomo, che è stato interrogato dalla polizia e dal Pm Giulia Bisello alla presenza di un avvocato d’ufficio, si è proclamato innocente.